venerdì 12 giugno 2009

Gianfranco Fini al meglio

Gheddafi che spiega alla Carfagna come si trattano le donne. D’Alema al suo peggio. Berlusconi che berlusconeggiava. La Marcegaglia, non sapendo cosa sia il libero mercato, in brodo di giuggiole per gli esclusivi  privilegi delle aziende italiane in Libia. La Lega  felice di scaraventare i clandestini sulle coste libiche: moriranno lì senza rompere le scatole agli italioti.

«Auspico che una delegazione di deputati italiani possa recarsi presto in visita nei campi libici di raccolta degli immigrati per verificare il rispetto dei diritti fondamentali dell’uomo»

«Le democrazia, a partire da quella americana, possono sbagliare, ma certo non possono essere paragonate ai terroristi»

(Dal discorso che Fini avrebbe dovuto pronunciare di fronte a Gheddafi)

Gianfranco grazie di esistere.

1 commenti:

lucaWD ha detto...

così era cominciata...